Nasce Game Il Gruppo di acquisto bici elettriche




Il gruppo di acquisto bici elettriche, un gruppo di acquisto diretto a chi vuole lasciare a casa l’auto e il motorino per andare al lavoro o a scuola in bici elettrica.

Stanchi di andare a lavoro spendendo cifre da capogiro in benzina ma non avete voglia di arrivare affannati in ufficio? Niente paura, Legambiente ha la soluzione! In collaborazione con VeloLove,l’associazione organizza il GAME (Gruppo di Acquisto Mobilità Elettrica),un gruppo di acquisto bici elettriche diretto proprio a coloro che vogliono lasciare a casa l’auto e il motorino per recarsi a scuola o al lavoro in bici elettrica.

Il GAME, in Italia, è il primo gruppo di acquisto bici elettriche a pedalata assistita, promosso da più città sul territorio nazionale, con la formula prodotto+servizio.Il progetto è diretto soprattutto a chi va al lavoro o a scuola compiendo tragitti entro i 10 km ogni giorno e in maniera ripetitiva. La possibilità di andare in bici almeno un paio di giorni a settimana, in media, farebbe risparmiare loro circa 2/300 euro all’anno per quanto riguarda la benzina e le spese di mantenimento dell’automobile.

Senza contare il miglioramento della forma fisica e il conseguente risparmio sull'iscrizione in palestra!Legambiente ha inviato alle aziende italiane produttrici un bando per trovare l’offerta tecnicamente più valida ed economicamente più vantaggiosa per due tipi di prodotti, tra loro alternativi: una ruota che trasforma in poche mosse la bici “convenzionale” in una a pedalata assistita, oppure una bici a pedalata assistita completa di tutto.

In questo modo, i cittadini aderenti possono decidere cosa sia meglio per loro.Un'altra alternativa e quella di usare una nostra bicicletta molti di noi infatti ,hanno già una bici in garage, che usano saltuariamente e che magari ha un ottimo telaio e una componentistica più che accettabile.Per loro è inutile comperare una seconda bici,visto che la prima non la stanno usando.La soluzione e quella di prendere kit conversione bicicletta è quella più semplice ed economica.Per chi, invece, la bici non ce l’ha ecco che è necessario comperare una bici a pedalata assistita vera e propria.

Il messaggio è chiaro: la bici elettrica livella le colline, asciuga le ascelle, snellisce la pancetta e gonfia il portafogli.

Condividi Articolo

Vota l'articolo
[Total: 3 Average: 3.3]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *